Lavoro a perdere. Equo e iniquo nella società globale.pdf

Lavoro a perdere. Equo e iniquo nella società globale

F. Fabris, L. Scalettari (a cura di)

Il libro, curato da F. Fabris e L. Scalettari, parte da unanalisi di quegli alimenti e oggetti di uso comune, prodotti dai Paesi in via di sviluppo, andando a vedere quali sono le condizioni di lavoro di uomini, donne e spesso bambini, che prestano la loro salute e la loro vita per produrre ciò che i Paesi industrializzati consumano, e quali margini di guadagno sono previsti per pagare il loro salario. I reportage condotti in loco, da giornalisti ed esperti che lavorano sul campo, seguono le varie fasi della filiera di produzione, raccogliendo le testimonianze dirette dei lavoratori. Muovendo da situazioni di forte ingiustizia del mercato tradizionale, si passa a vedere le condizioni di lavoro dei produttori coinvolti dai canali del commercio equo. Queste ultime sono storie di benessere, di solidarietà e di dignità a vantaggio non solo di chi lavora, ma anche dellintera comunità. Perché i margini di guadagno decisi dal commercio equo, fanno sì che molto rimanga nelle tasche dei produttori i quali, con il meccanismo della cooperativa, reinvestono parte del loro reddito per delle case più sane, per una scuola per tutti, per coinvolgere altri, in un circolo di lavoro virtuoso, che crea sempre maggiore occupazione e benessere.

Abbiamo un sistema pensionistico sostenibile, ma iniquo. Queste le conclusioni del Presidente del Comitato Nazionale Pensionati condivise in occasione del convegno Federmanager del 12 dicembre sul tema “Welfare previdenziale tra equità e sostenibilità” organizzato presso il centro congressi Cariplo di Milano ed al quale hanno partecipato oltre 200 dirigenti interessati a conoscere le in Lavoro, Cittadinanza Sociale, Interculturalità Tesi di Laurea “Ritrovare il diritto ad essere persona nel lavoro a contatto con la terra” Caso studio: l’Azienda Agricola Solidalia Relatore Prof.ssa Ivana Maria Padoan Correlatore Prof.ssa Lucia Pradella Laureando Martina Porcu Matricola 340111 Anno Accademico 2013 / 2014

7.82 MB Dimensione del file
8831529692 ISBN
Gratis PREZZO
Lavoro a perdere. Equo e iniquo nella società globale.pdf

Tecnologia

PC e Mac

Leggi l'eBook subito dopo averlo scaricato tramite "Leggi ora" nel tuo browser o con il software di lettura gratuito Adobe Digital Editions.

iOS & Android

Per tablet e smartphone: la nostra app gratuita tolino reader

eBook Reader

Scarica l'eBook direttamente sul lettore nello store www.nuovaorganizzazioneimprese.it o trasferiscilo con il software gratuito Sony READER PER PC / Mac o Adobe Digital Editions.

Reader

Dopo la sincronizzazione automatica, apri l'eBook sul lettore o trasferiscilo manualmente sul tuo dispositivo tolino utilizzando il software gratuito Adobe Digital Editions.

Note correnti

avatar
Sofi Voighua

Il commercio equo e solidale o commercio equo (o Fair Trade, in inglese) è una forma di commercio che vorrebbe garantire al produttore ed ai suoi dipendenti un prezzo giusto assicurando anche la tutela del territorio.Si oppone alla massimizzazione del profitto praticata dalle grandi catene di distribuzione organizzata e dai grandi produttori.Carattere tipico di questo commercio è di vendere Sul cosiddetto “equo compenso” il regime dell’istituzionalizzazione forense sta investendo moltissimo, in termini di propaganda presso i propri sudditi. Ovviamente la norma, non facendo altro che reintrodurre i minimi tariffari, dovrà passare al vaglio della normativa europea, sotto il profilo delle illegittime restrizioni della concorrenza.

avatar
Mattio Mazio

Lavoro a perdere. Equo e iniquo nella società globale by F. Fabri s , L. Scalettari 176 Pages , Published 2005 by Paoline ISBN-13: 978-88-315-2969-3, ISBN: 88-315-2969-2 Dove stavo prima. by Sandra Fabri s , Renata Gallio Hardcover , 25 Pages , Published 2015 by L'orto Della Cultura ISBN-13: 978-88-97767-98-5, ISBN: 88-97767-98-2

avatar
Noels Schulzzi

Lavoro a perdere. Equo e iniquo nella società globale, dell'editore Paoline Edizioni, collana Nord/Sud. Pagine per capire. Percorso di lettura del libro:.modificati da Rebecca Libri.

avatar
Jason Statham

Ho collaborato alla redazione dei seguenti libri: Lavoro a perdere. Equo e iniquo nella società globale , 2005, ed Paoline, collana Nord-Sud a cura di Luciano Scalettari; Leoni d’Africa. Lavoro a perdere. Equo e iniquo nella società globale F. Fabris e L. Scalettari, Paoline, 2005 Il libro parte da un'analisi di quegli alimenti e oggetti di uso comune, prodotti dai Paesi in via di sviluppo, andando a vedere quali sono le condizioni di lavoro di uomini, donne …

avatar
Jessica Kolhmann

Le seconde generazioni di immigrati si muovono attraverso un piano tridimensionale nell’ambito della società globale. Le loro dinamiche si basano infatti sull’epoca storica della prima migrazione a cui fanno riferimento (la famiglia nucleare), sull’appartenenza di origine della propria cultura (nazione di origine), sulla loro integrazione nazionale o regionale di destinazione (nazione [Pubblichiamo per intero sul sito l'intervento della Spivak, che su Alfabeta2 è apparso livemente scorciato per ragioni di spazio.] (traduzione di Gian Maria Annovi) Dubito che l’emergere degli “studi sulla dominazione occidentale” abbia molto a che vedere con gli effetti della globalizzazione. Nel movimento complessivo verso la sociologia della conoscenza originatasi con L’ideologia