Il futuro è dietro langolo. Scenari per il terzo millennio.pdf

Il futuro è dietro langolo. Scenari per il terzo millennio

Giovanni Nassi

Il futuro è dietro langolo è un racconto che si snoda in un prologo, tre atti e un epilogo e che intende accompagnare il lettore verso il terzo millennio: un cammino originale attraverso il sapere, la scienza e il progresso. Senza ricerca scientifica un paese, una società sono destinati allobsolescenza culturale e allemarginazione. Perché ciò non avvenga, è necessario prevenire due tipi di rischi. Il primo è quello che non ci si renda conto del valore offerto dallutilizzo delle informazioni scientifiche per migliorare le nostre condizioni di vita, la nostra qualità di vita e anche per allargare i nostri orizzonti. Il secondo pericolo è che il mondo della scienza possa evolvere al di fuori delle regole morali, fondamento e garanzia del vivere civile.

Renucio Boscolo nato a Sottomarina (Venezia) il 25-04-1945 quasi allo scoccare della mezzanotte alla coincidenza del Giorno di san Marco ( 25 Aprile 1945)e ricorrenza festiva del Leone della Sere…

7.83 MB Dimensione del file
8883357167 ISBN
Gratis PREZZO
Il futuro è dietro langolo. Scenari per il terzo millennio.pdf

Tecnologia

PC e Mac

Leggi l'eBook subito dopo averlo scaricato tramite "Leggi ora" nel tuo browser o con il software di lettura gratuito Adobe Digital Editions.

iOS & Android

Per tablet e smartphone: la nostra app gratuita tolino reader

eBook Reader

Scarica l'eBook direttamente sul lettore nello store www.nuovaorganizzazioneimprese.it o trasferiscilo con il software gratuito Sony READER PER PC / Mac o Adobe Digital Editions.

Reader

Dopo la sincronizzazione automatica, apri l'eBook sul lettore o trasferiscilo manualmente sul tuo dispositivo tolino utilizzando il software gratuito Adobe Digital Editions.

Note correnti

avatar
Sofi Voighua

Dietro l'angolo, nel nostro prossimo futuro gli esperti ipotizzano 4 possibili principali scenari. La migliore ipotesi prevede una grande crisi alimentare contemporaneamente a carenza di forniture di energia ed altri servizi di prima necessità per periodi di non breve durata (insommamolti potrebbero trovarsi nella situazione di valutare se non convenga lasciare provvisoriamnete la propria

avatar
Mattio Mazio

Non sappiamo quale scenario ci aspetti in futuro. ... Citytech, il paradigma della mobilità del terzo millennio ... livello nazionale ed internazionale, un momento di incontro e discussione per aziende leader, startup, istituzioni, investitori e media.

avatar
Noels Schulzzi

L'espressione fine del mondo viene usata in senso generico per indicare un possibile evento (o una serie di eventi) con conseguenze catastrofiche a livello globale, tali da causare la distruzione della Terra, della biosfera o della specie umana. Il tema della fine del mondo è presente soprattutto a livello escatologico in ... Dopo l'anno 6000 (nel calendario ebraico), il settimo millennio sarà un'era di  ... Leggi tutti gli articoli di Carmelo Aliberti su 3°m Terzo Millennio - Rivista ... La vita apparecome uno scenario di «carcasse spolpate» (pag. ... nell'incapacità diaffrontare e di saper attendere con speranza il futuro. ... anzi l'inappartenenza segnica all'identità deiframmenti delle forme, dietro cui si ... nel rigore dell'angolo retto

avatar
Jason Statham

463-476 (46.2 Cinema e media - Vincenti-Carocci).qxp:III MIllennio 2009 ... in futuro il destino della vivi- bilità di tenere sotto controllo ogni angolo del pianeta, ... Per comprendere come che definisce il mercato globale (N. Chomsky, E.S. ciò ... dire che le deca- interpretazione il capitalismo globale, dietro l'appa- pitazioni di ...

avatar
Jessica Kolhmann

Presentati oggi, 16 maggio, all'Auditorium IULM i risultati dell’indagine 'Spot e Post del Terzo Settore. Modelli e prospettive della comunicazione sociale' promossa da Mediafriends e realizzata dall’Università IULM che ha analizzato 800 spot veicolati negli ultimi 30 anni da Mediafriends e le pagine Facebook e i canali Youtube di 800 organizzazioni del Terzo Settore. La chiave per aprire la serratura sul mondo del futuro dell'elettronica si chiama tecnica dei materiali. Infatti è sul silicio (il semiconduttore, con il quale si realizzano i minuscoli transistor di cui è composto un microchip, vedi Newton, 1/1999) e sulla sua "manipolazione" che si giocano le scommesse del terzo millennio.