I laterizi di età romana nellarea adriatica.pdf

I laterizi di età romana nellarea adriatica

C. Zaccaria (a cura di)

Sfortunatamente, oggi, domenica, 26 agosto 2020, la descrizione del libro I laterizi di età romana nellarea adriatica non è disponibile su sito web. Ci scusiamo.

Lo scavo alla villa di Aiano-Torraccia di Chiusi ha restituito grandi quantità di laterizi, in massima parte da copertura (tegulae ed ... come si tratti di strutture edificate in età tardo-antica, epoca nella quale si riscontrano maggiori variazioni nelle dimensioni dei mattoni. ... produttive (ad esempio la fornace del vano E), canalette (vestibolo, area 5000 ovest), piani pavimentali (area 4500) e di lavoro ( vano L).

7.46 MB Dimensione del file
8870628167 ISBN
Gratis PREZZO
I laterizi di età romana nellarea adriatica.pdf

Tecnologia

PC e Mac

Leggi l'eBook subito dopo averlo scaricato tramite "Leggi ora" nel tuo browser o con il software di lettura gratuito Adobe Digital Editions.

iOS & Android

Per tablet e smartphone: la nostra app gratuita tolino reader

eBook Reader

Scarica l'eBook direttamente sul lettore nello store www.nuovaorganizzazioneimprese.it o trasferiscilo con il software gratuito Sony READER PER PC / Mac o Adobe Digital Editions.

Reader

Dopo la sincronizzazione automatica, apri l'eBook sul lettore o trasferiscilo manualmente sul tuo dispositivo tolino utilizzando il software gratuito Adobe Digital Editions.

Note correnti

avatar
Sofi Voighua

L’imitazione delle lucerne africane in età tardo antica è ben documentata in area apula (Fioriello 2012b) ed in area medio ed alto adriatica, a Santarcangelo (Stoppioni 2015) ed a Venezia (Grandi 2007) ; una situazione similare è riscontrabile anche nell’area tirrenica meridionale (Garcea 1999). Coordinate. Il parco archeologico di Urbs Salvia è un'area archeologica statale situata nel comune di Urbisaglia (). È il parco archeologico più esteso delle Marche.L'area degli scavi di proprietà dello Stato Italiano, dal 1998 è stata concessa in gestione al Comune di Urbisaglia, otre che sito archeologico è teatro anche di eventi museali, musicali ed artistici.

avatar
Mattio Mazio

6 dic 2013 ... I manufatti delle officine laterizie di Vibio Pansa sono attestati nella vasta area costiera che va dalle Marche alla Croazia (con ... in Emilia-Romagna e in particolare nella necropoli romana di Voghenza (frazione di Voghiera) e nel suo territorio. ... L'unica differenza è che “la marca” di un laterizio, oggi e forse già in passato, circola solo in sedi "di nicchia". ... già a partire dagli anni '80 del secolo scorso, vanta il ritrovamento di scarti di cottura bollati a nome PANSIANA, ...

avatar
Noels Schulzzi

I laterizi di età romana nell'area nordadriatica. a cura di Claudio Zaccaria. Editore: L'Erma di Bretschneider (1993) Nuovo. Brossura. Quantità: 1. Da: ELIOSLIBRI Studio Bibliografico (MANZIANA, ROMA, Italia) Valutazione venditore: Aggiungere al carrello. EUR 68,50. Convertire valuta. I laterizi di età romana nell'area adriatica. di C. Zaccaria - L'Erma di Bretschneider. € 182.40 € 192.00. Orvieto. La necropoli di Cannicella. Scavi della Fondazione per il Museo «C. Faina» e dell'Università di Perugia (1977) di Marisa Bonamici, Simonetta Stopponi, Pietro Tamburini - L'Erma di Bretschneider.

avatar
Jason Statham

MARCELLO BENEDINI. 9. Bonifiche idrauliche e centuriazione nel Modenese in età romana. GIANLUCA BOTTAZZI, DONATO LABATE. 16. Geomorfologia e ... Tecnica idraulica nell'area di Venafro (Isernia). PATRIZIA T ... tratti di vie in ghiaia e/o laterizi e in terra battuta ... in età antica dal litorale adriatico Emiliano-Roma-.

avatar
Jessica Kolhmann

Nel 1982, gli scavi effettuati per la realizzazione dell’impianto di riscaldamento della Cattedrale portarono alla luce i resti di una domus romana databile circa al I secolo a.C. Dopo un abbandono dovuto ad un evento alluvionale, nella stessa area si sovrappone un’altra domus, cosiddetta “degli stucchi“, riferibile alla tarda età imperiale, realizzata in parte con le precedenti romana (fig. 2). Nell’area portuale, come abbiamo ricordato, sfociava anche la fossa Patara, un canale forse di natura artificiale che nasceva nel basso bacino del Marecchia ed entrava in città dove la via Aretina confluiva nel cardine massimo, nei pressi dell’attuale sede di Porta Montanara. Nel punto